Un aperitivo a Magnifica Preda, boutique di Vintage a Torino

Non è sempre facile trovare dei capi
vintage ma nuovi, cioè vecchi di più di vent’anni eppure mai indossati da
nessuno
. Si trovano però alcuni negozi specializzati nella vendita di questi
capi “vecchi ma nuovi”, ideati e confezionati venti, quaranta o sessant’anni
fa, e mai venduti.

Uno di questi si trova nel
Quadrilatero Romano a Torino: Magnifica Preda vende dei capi ed accessori dagli
anni 50 agli anni 80
per uomo e donna, prevalentemente nuovi con etichetta: “dei
capi mai scontati e spesso unici, per uscire dal trend e affermare il proprio
gusto personale” spiega Rosalba Romeo, collaboratrice del negozio, di cui lo spazio di 500 mq riceve anche dei
temporary store di giovani artisti o stilisti. Appassionata di vintage, denuncia
la monotonia della moda, il bisogno di comprare un logo “nel vano tentativo di
acquisire una certa autorevolezza, mentre il risultato ottenuto è l’opposto e
il marchio ostentato diventa segno di debolezza”. Il suo cliente ideale? “Quello che non si conforma.
Quello che il martedì sera si reca in un locale indossando una giacca da
smoking alla Miami vice azzurro su dei jeans, o la ragazza che va al
supermercato indossando un fuseau e una camicia Hermes anni ’60”.

Ciononostante, il look vintage di
tutti i giorni “sicuramente non deve essere un total look vintage. E’
sufficiente indossare un capo come ad esempio un cappotto vintage su un abito
contemporaneo, o giocare semplicemente con gli accessori come scarpe e borse o
bigiotteria vintage. Lo stesso vale per l’uomo. Ad esempio una giacca anni 60 è
perfetta su dei jeans contemporanei” Insomma, basta amare andare a caccia di
vintage e di pezzi unici. E’ appunto il significato di “Magnifica Preda” spiega Rosalba: “Un mattino d’inverno stavo portando il mio cagnolino a fare una passeggiata
in mezzo ai campi, quando ad un tratto si è bloccato. Con uno sguardo pieno di
dolcezza stava ammirando una piccola lepre. In quel momento pensai che per lui,
quella piccola lepre rappresentava una magnifica preda (non ovviamente da
catturare, ma semplicemente da ammirare).”

Un ultimo consiglio per la nostra
caccia, riguardo al capo che non può mancare nel nostro armadio: “Uno, due, tre………centomila
cappotti (con preferenza anni ’50)”.

Magnifica Preda, Via
Sant’Agostino 28 – 10122 Torino

www.magnificapreda.it

Continua la lettura con i seguenti articoli:

Commenti

comments powered by Disqus

Continuando normalmente la tua navigazione acconsenti ad utilizzare i cookie, sempre in forma anonima.

Informativa sui cookie
Chiudi